PermessoNegato

Aiutiamo a
segnalare i
contenuti
Forniamo
soluzioni per
tenerli offline
Supportiamo le
vittime con
la tecnologia
Collaboriamo con
piattaforme
social & non
Aiutiamo le
istituzioni
nelle decisioni

Soluzioni tecnologiche contro la Pornografia Non-Consensuale

Scopri chi siamo!

1. AiutoSoluzioni pratiche alla Pornografia Non-Consensuale

PermessoNegato APS è una no-profit di promozione sociale che si occupa del supporto tecnologico e di Feedback Legale alle vittime di Pornografia Non-Consensuale e di violenza online e attacchi di odio.

Sviluppiamo e applichiamo tecnologie, strategie e politiche per la non proliferazione della Pornografia Non Consensuale (anche conosciuta come NCII e "Revenge Porn") e di altre forme di violenza e odio online, mediante identificazione, segnalazione e rimozione dei contenuti dalle principali piattaforme online.
Forniamo supporto strategico ed educativo a coloro che promuovono politiche e leggi per proteggere gli obiettivi degli attacchi di NCII, Revenge Porn o altre forme di violenza e odio online.

2. CosaCosa possiamo fare per te

Se sei una vittima possiamo aiutarti gratuitamente:

  • Nella segnalazione prioritaria alle piattaforme per la rimozione
  • Con un Feedback Legale telefonico con avvocati esperti
  • Nel prevenire il ri-caricamento dei contenuti
  • Nel creare prove digitali per procedere per vie legali
  • Non forniamo supporto psicologico ma possiamo segnalarti realtà pro-bono
A testate giornalistiche, associazioni o aziende offriamo:
  • Accesso a Strumenti e Tecnologie per il contrasto
  • Servizi di monitoraggio e reporting
  • Supporto con un Team Scientifico
A ente istituzionali/governativi o educativi offriamo:
  • Supporto nei Processi Educativi
  • Supporto nella Scrittura di Policy

3. ChiProfessionisti, associazioni e aziende insieme

PermessoNegato nasce dall'incontro di esperienze decennali nella gestione del contrasto dei fenomeni di Pornografia Non-Consensuale:

  • Esperti di Sicurezza e Reputazione
  • Esperti di Processi e Caring
  • Avvocati (Tecnologia e Diritti dei Soggetti Deboli)
Non solo, ma al nostro fianco:
  • Facebook Inc. che ha co-finanziato l'Associazione
  • Numerose Associazioni partner dell'iniziativa

4. PersoneUna squadra interdisciplinare

PermessoNegato nasce dall'incontro di professionisti leader nel loro campo e che collaborano nella ricerca e nella creazione di percorsi di contrasto dei fenomeni odio digitale.
Il Team di soci fondatori include:

  • Matteo Flora » Prof. (ac) in Reputazione Digitale (Presidente)
  • Gaia Rizzato » Esperta in People Management (Vice-Presidente)
  • Nicole Monte » Avvocato esperta di Diritto delle Tecnologie (Coordinatrice Team Legal)
  • Giuseppe Vaciago » Avvocato esperto di Diritto delle Tecnologie
  • Lucia Maggi » Avvocato esperta di Proprietà Intellettuale
  • Claudio Canavese » Docente di Autodifesa Digitale
  • Alessia Sorgato » Avvocato esperta di Diritto dei Soggetti Deboli
  • Silvia Perfigli » Docente di Autodifesa Digitale
Sono parte del Team anche i seguenti Fellows:
  • Edel Beckman Psicopatologa forense e Criminologa clinica
  • Francesca Romana Dr.ssa in Giurisprudenza

5. PartnerI Partner che rendono tutto questo possibile

PermessoNegato non sarebbe potuta essere realtà senza l'aiuto ed il sostegno dei nostri Partner, che ci aiutano a costruire l'alternativa! È a loro che va la nostra riconoscenza:

  • MamaChat per il supporto psicologico
  • 42Law Firm per il supporto legale
  • LegalEye per i servizi di cautelamento forense

Una Associazione ha bisogno anche di sostegno finanziario per funzionare. Per questo grazie a:
  • Facebook Inc. per l'aiuto

6. ReportGli ultimi dati sul fenomeno Revenge in Italia

L'attività di Ricerca di PermessoNegato per i temi di Pornegrafia Non Consensuale è continua. Ad intervalli regolari offriamo dati e riflessioni sull'andamento del fenomeno:

Per informazioni e contatti stampa sui dati e le dimensioni del fenomeno contattare [email protected].

Contattaci!Siamo qui per aiutarti!

Siamo a raggiungibili principalmente dalla nostra Pagina Facebook, ma anche con il box di contatto interattivo che trovi in fondo a questa pagina e i link che puoi attivare qui a seguito:


Scrivici [email protected]  Scrivici su Messenger DONA!


Se sei invece un giornalista, una azienda o un ricercatore che vuole contattarci per informazioni, per favore non usare l'help-line ma manda una mail a [email protected]